Cesare abita nel sud della Sardegna, a Furtei (a 45km da Cagliari), dove ha sede il Caseificio Aquila (fondato dal padre, Aquila è il cognome) e dove risiedono anche (da qualche mese) anche le sue pecore ed qualche altro animale.

cesare10

L’acquisto degli animali, in particolare delle pecore, aumenta la qualità del formaggio pecorino sardo prodotto a livello artigianale, raccogliendo oltre al  latte di alcuni pastori della zona, anche quello delle pecore del gregge di Cesare.

cesare9

Il formaggio di Furtei da diversi anni arriva in provincia di Reggio Emilia, attraverso il GAS Nocciolo di Montecchio ed altri GAS della provincia.
Il legame che si è creato tra Sardegna ed Emilia, in particolare tra il Medio Campidano e la nostra provincia,  si è consolidato nel tempo ed il vero capitale va oltre lo scambio economico. Il capitale è la Relazione.

cesare3
La relazione Solidale è qualcosa di rilevante perchè ha le sue radici nel rapporto di correttezza reciproca, alla base delle regole di una vera Economia.
Ed è per questo che la scelta di Cesare di acquistare gli animali e diventare allevatore e produttore, non può che essere accolta con favore.

cesare2
“Dare a Cesare, quel che è di Cesare!”, così fu detto e scritto.
Senza scomodare la storia, l’arte di allevare gli animale e di fare il formaggio a Furtei è una realtà.

 

mappacontatti