Articolo di Elisa Masselli

Ecco una ricetta piuttosto veloce ed efficace da fare in casa propria in poche mosse.

In un contenitore versare 3/4 di acqua distillata e 1/4 di olio (es. 75 gr acqua e 25 gr olio). Gli oli adatti sono molteplici… si può partire da quello che si ha in dispensa e quindi usare l’olio d’oliva, ma lo trovo un po’ troppo pesante, inoltre ha un odore troppo caratteristico, per cui consiglio olio di jojoba, olio di cocco o olio di riso, facilmente reperibile al supermercato (quello Scotti), inodore e ricco di vitamina E!

Per usarlo, basta agitarlo per far sì che le due fasi (quella acquosa e quella oleosa) si mescolino, dopodiché frizionarlo sugli occhi con un dischetto di cotone.

Si conserva in frigo per un paio di settimane al massimo.

Fatto così lo struccante agisce già bene e svolge egregiamente il suo lavoro, ma lo si può arricchire con alcune semplici aggiunte: qualche grammo di glicerina (circa 5 gr per 100 gr di prodotto, si trova facilmente in farmacia) consente di renderlo più umettante e qualche grammo di detergente intimo delicato (consiglio il Neutromed o quello della linea Viviverde Coop, privi di petrolati e parabeni) fa sì che le due fasi restino unite più a lungo.

Per ovviare al problema della conservazione, sarebbe utile l’utilizzo di un conservante. Sui siti on line di materie prime (Aroma-zone che è francese, ma anche Farmacia Vernile, che è italiano) si può acquistare con pochi euro il Cosgard, il cui dosaggio deve corrispondere a 16 gocce per 100 gr di prodotto.

 detergente